Castello di Borgo Maggiore

1. Castello di Borgo Maggiore


Il territorio del Castello di Borgo Maggiore ha una superficie di 9,01 Km quadrati. Dopo Serravalle, è il secondo Castello per numero di abitanti. La popolazione residente al 30/6/2014 è pari a 6.690 unità, di cui 3.286 maschi e 3.404 femmine.

La Giunta di Castello è composta, oltre che dal Capitano di Castello, da 9 Membri. 

Sorto nel XII secolo, il Borgo si chiamava in origine Mercatale, dato che era sede di mercati e di fiere. L'attuale denominazione risale al 1879. 

L'economia di questo Castello, che conta 831 imprese, si basa principalmente sul terziario, con 281 attività, e sul commercio, con 197 attività. 

Nel territorio di Borgo Maggiore hanno sede l'Istituto per la Sicurezza Sociale e l'Ospedale di Stato, un Centro sanitario, due farmacie, i centri per disabili Colore del grano e Atelier, il Centro diurno per anziani, le scuole elementari e dell'infanzia e l'Istituto Musicale. 

Sono presenti strutture sportive per il calcio, il tennis, il nuoto, oltre al crossodromo della Baldasserona, che ospita importanti competizioni internazionali, mentre in località Gengone è situato un moderno bocciodromo. 

Tra i luoghi di interesse, si segnala la Piazza Grande, dove tuttora si svolge il tradizionale mercato del giovedì (dalle 6.00 del mattino sino alle 14.00 del pomeriggio). Ogni terza domenica del mese, dal 20 marzo al 18 dicembre, si tiene anche il mercatino dell'antiquariato e del modernariato. 
La Piazza Grande, da cui si accede alla Chiesa del Suffragio, è dominata dalla torre dell'orologio, costruita nel 1896 ad opera dell'architetto Francesco Azzurri (lo stesso che progettò il Palazzo Pubblico). Da segnalare anche il santuario Madonna della Consolazione, opera dell'architetto Michelucci. 
Nel centro storico di Borgo sono presenti inoltre il Teatro Concordia (anche sala per proiezioni cinematografiche) e il Centro Naturalistico Sammarinese - Museo di Storia Naturale. 

Nel territorio borghigiano si trovano infine l'eliporto e la stazione della funivia che collega Borgo Maggiore a Città di San Marino.

Il Centro storico di Borgo Maggiore, insieme al Centro Storico di Città di San Marino, è stato dichiarato patrimonio dell'Unesco.

Il Castello di Borgo Maggiore è gemellato con la citta maltese di Zurrieq (Zurrico)

2. Storia, ambiente, popolazione

Il Castello di Borgo Maggiore
Sorto nel XII secolo, il Castello di Borgo Maggiore, luogo privilegiato di commerci e di incontri, ha svolto nella storia un importante ruolo economico. Il centro storico del Castello presenta un profilo piuttosto caratteristico. Con le sue contrade, progettate per conciliare le varie esigenze di traffico di merci, di commercio e di socializzazione. Le logge. La torre dell’orologio, costruita nel 1896 dall’architetto Azzurri di Roma. Le piazze. In “Piazza di sopra”, sita poco sotto la rupe, un’iscrizione ricorda la breve dimora di Anita Garibaldi, soccorsa e rifocillata insieme a Garibaldi e alle sue truppe, in marcia verso Venezia. In “Piazza grande”, dominata nel lato monte dalla torre dell’orologio, si trovano la casa di Domenico Maria Belzoppi, eroe della indipendenza italiana, sulla cui facciata compare l’epigrafe composta da Onofrio Fattori, e la Chiesa del suffragio, che data del diciottesimo secolo. Si trovava qui una delle stazioni del trenino bianco-azzurro. Presenza testimoniata ancora oggi dalla galleria, percorribile a piedi. Sede del centro naturalistico sammarinese e dell’istituto musicale, il giovedì mattina il Borgo si anima con le bancarelle del mercato. Durante l’anno è spesso teatro di mercatini e feste di paese, coerente con la natura mercantile e ospitale che gli è propria da sempre. Immediatamente a ridosso del ghetto, la funivia collega il Borgo direttamente con il centro storico di San Marino. Servizio che contribuisce a ridurre, soprattutto in estate, il congestionamento delle vie cittadine.
 
Profilo economico
Domina l’economia il terziario con 534 attività. A seguire il settore industriale con 164 attività. Per ultimo il settore dell’agricoltura con 18 attività. 
Servizi 
Il castello di Borgo ospita le principali strutture pubbliche erogatrici di servizi sanitari e socio-sanitari. L’Istituto per la sicurezza sociale, l’Ospedale di stato, il Centro sanitario, due farmacie, il Colore del grano e l’Atelier, il Centro diurno per anziani. Nel castello si trovano le scuole elementari e dell’infanzia. Non mancano le strutture sportive per il calcio, per il tennis e soprattutto per gli amanti del motocross, il crossodromo della Baldasserona, sede di importanti competizioni di livello internazionale. Il bocciodromo. Con i suoi circa nove chilometri quadrati e mezzo di estensione, è tra i castelli più estesi della Repubblica, secondo solo al castello di Serravalle.

3. Composizione Giunta

Barbara Bollini – CAPITANO DI CASTELLO

Sergio Nanni – Membro di Giunta

Maria Cristina Conti  – Membro di Giunta

Vincenzo Colonna  – Membro di Giunta

Matteo Sartini  – Membro di Giunta

Angelo Gabrielli  – Membro di Giunta

Gian Luca Battazza  – Membro di Giunta

Italo Volpinari  – Membro di Giunta

4. Mercati e Mercatini

Mercato del Giovedì:

Tutti i giovedì mattina, dalle 08:00 alle 12:00, sotto i portici e nelle piazze del paese, si svolge il tradizionale "Mercato del Giovedì".

MER.LO - Mercato dei Produttori Locali

Tutti i sabati mattina dalle 08:00 alle 12:00 sotto i portici di Borgo Maggiore, tranne nei mesi di Gennaio e Febbraio.

Mercatino dell'Antiquariato e del Collezionismo

Sito sotto i portici di Borgo Maggiore, la terza Domenica di ogni mese a partire da Marzo:

Garage Sale - Mercato degli oggetti usati

Sito sotto i portici di Borgo Maggiore le seconde Domeniche dei Mesi di  Aprile, Luglio e Ottobre.

5. Contatti

BARBARA BOLLINI
Capitano del Castello di Borgo Maggiore 

Casa del Castello di Borgo Maggiore 
Piazza Mercatale, 21 - 47893 BORGO MAGGIORE
Tel. 0549/883450 - Fax: 0549/883455
e-mail borgomaggiore.capitano@giuntedicastello.sm

Pagina Facebook: Giunta di Castello di Borgo Maggiore Home Facebook