Volontariato

Con il Decreto Delegato 28 gennaio 2021 n.9 "Promozione e disciplina del Volontariato di Protezione Civile"  sono state definite le norme che regolano l’attività in uno dei settori più vivi della nostra società, il volontariato, che assume ruolo strategico quando questo viene indirizzato nei confronti dell’incolumità e sicurezza della società civile.

Grazie al volontariato di protezione civile la nostra comunità disporrà di una straordinaria risorsa in termini di competenze e capacità operativa in caso di emergenze, per garantire una più ampia tutela dell’incolumità pubblica, dei beni, degli insediamenti e dell’ambiente del nostro territorio.

 

 

 

Chi sono i Volontari di Protezione Civile?

Il volontario di protezione civile è colui che, per sua libera scelta, svolge l’attività di volontariato in favore della comunità e del bene comune, nell’ambito delle attività di protezione civile mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per acquisire, all’interno delle organizzazioni o delle altre forme di volontariato organizzato, la formazione e la preparazione necessaria per concorrere alla promozione di efficaci risposte ai bisogni delle persone e delle comunità beneficiarie della sua azione in modo personale, spontaneo e gratuito, senza fini di lucro, neanche indiretti, ed esclusivamente per fini di solidarietà, partecipando, con passione, impegno e rispetto ad una forza libera e organizzata che contribuisce a migliorare la vita di tutti.
 

La Protezione Civile è un sistema organizzato e i volontari, adeguatamente formati e coordinati, intervengono insieme alle altre forze del sistema di Protezione Civile per assistere la popolazione e mettere in sicurezza i territori colpiti dalle calamità.
Il Volontario di Protezione Civile è preparato anche per diffondere la cultura della prevenzione e auto-protezione.

 

Come diventare Volontari di Protezione Civile

L'articolo 3, comma 2 del Decreto Delegato n.9/2021 dispone che possono far parte del volontariato di protezione civile:
a) le associazioni di volontariato regolarmente iscritte alla Consulta delle Associazioni no profit di cui alla Legge 16 giugno 2016 n.75;
b) altre associazioni di volontariato di cui all’articolo 7, comma 1, lettera o) della Legge n.21/2006;
c) il personale volontario reperibile presso le Giunte di Castello di cui all’articolo 7, comma 1, lettera n) della Legge n.21/2006.

Le Associazioni di volontariato di Protezione Civile

I Gruppi dei Castelli